venerdì 29 maggio 2009

L'istante-poesia erotica

Brucia i sensi
passione d'agosto
il suono di un oboe nascosto
il principe è giunto
ed il dado ormai è tratto
il fiore di Maggio oggi è colto.
Mi sfiora la mente
il tuo suono suadente
non voglio implorare perdono.
Distante ormai il gatto
che ha fatto le fusa
ne è rimasto soltanto l'odore.
Il giorno si spegne
ogni cosa si scioglie
nella notte
la tua bocca si è schiusa.
Adesso il momento
di non essere eterni
per godere totalmente l'istante.

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...