domenica 21 giugno 2009

Ego e alter ego



Ego e alter- ego.
Due volti dell'identica esistenza,
l'essere e l'altro 
 differente esistere;
due facce dell'identica medaglia.
Uno è un santo, 
l'altro una canaglia.

L'impulso è uccidere l'uno
finché l'altro resti senza inganni.
Ognuno dei due è lì,
per te ancestrale.

Ego ed alter ego
le due facce di un pazzo;
schizofrenia goduta  
 cercata.

Rifletti, 
sei allo specchio 
lui dall'altra parte
 solo al riflesso devi dare conto.

Fuori dal tuo mondo sei schizzato
come un selt al limone shackerato.
Ogni inspirazione , un suo sospiro;
il muro fra di voi,
soltanto un velo
fatto da pareti di pensiero.

Io razionale fatto di certezze
lui sognatore in cerca di speranze
tu sei potere, 
io la negazione
io presente, sempre a chi ti ama
tu che sublimi le mie assenze
senza perdere tempo in assonanze.

Nell'oblio della pazzia
siedo e riposi
perché tanto non sei tu quello che osi


il giorno passa e il tempo è il suo fratello,
a me non frega di ascoltare il mondo
nell'attimo di un istante ha il suo castello.

Io sono me eppure sono altro
nell'attimo presente e sognatore
nella mia vita io regista e attore
creo squarci nel mondo per volare 
libero come ...
non l'ho ancora scoperto.

1 commento:

Sab73 ha detto...

Libero come.... l'aria.

Un bacio e buona serata.

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...