domenica 7 giugno 2009

Zzzz-poesia buffa


Zzzzz...
Silenzzzio che la becco
è arrivata e l'ammazzzo.

Mi gira intorno...zzzitti
che con la scarpa la schiaccio.

Mi gira sulla testa
mi si posa sopra il letto
mi giro, la colpisco
ma di mira difetto.

Zzzanzara impertinente
mi fischia nell'orecchio
io lancio la mia mano
ma becco solo l'occhio.

Lei gira in tondo
scappa,
si avvicina
rischia
son stanco, adesso dormo
di lei chi se ne infischia.

Mi sveglio in piena notte
mi gratto a tutto spiano
l'amica mia ha colpito
ma è ferma sul ripiano.

Arrivo lento e piano
la scarpa sulla destra.
La schiaccio col prurito
stavolta non è lesta.

L'ingordigia di bere
la zanzara ha fregato
me ne torno nel letto
mentre il piede gratto.


Lo sento,sta arrivando,
il sonno del vincente.


Zzzz un fischio
ed uno schiaffo
riprende la lotta.

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...