martedì 14 luglio 2009

Se vivessi dei secoli

escher autoritratto
Se vivessi dei secoli
forse arriverei a capire il mio mistero
o nell'attimo veloce del pulsare
sfiorerei soltanto l'anima immortale.

Pensieri ,sentimenti,azioni
attimi che non riesco a controllare.

Pura l'anima senza un padrone.

Io sono
impulso,
desiderio.

Cascata che non si può fermare.

Io sbaglio
sono vivo
sono reale.

2 commenti:

DR ha detto...

Ciao, Alfio. Ottima poesia la tua, ti aggiungo ai link sul mio blog "Assolo di poesia".

Daniele Assolo di poesia

Sab73 ha detto...

Ciao Mistral... ogni tanto ritorno tra le tue pagine a riprendere l'ispirazione.
"Io sono impulso, desiderio." oggi mi sento così...
Un abbraccio.

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...