mercoledì 16 settembre 2009

Altromondo



Ristagnano pozze di frasi
che il sole non riesce ad asciugare
ferma sul selciato ignorante
calpestate da piedi saccenti.



Brillano nell'aria  cristallo

goccioline di pensiero

che il vento d'illusione
trasporta verso orecchie
che riescono a sentirne i sospiri.




Ondeggiano tra le spume onde

che nella spiaggia del sogno

s'infrangono;

storie senza capo né coda

che come piccoli diamanti sfavillano.






Nel mezzo della tempesta
senza appigli o riparo
vagano uomini volanti
che afferano scintille di lampo
con retini argentati.




In questo mondo,
smarrito,
osservo in silenzio

3 commenti:

alessandra ingrid ha detto...

Ciao Mistral...è belllissima .. è quello che accade attorno a noi e anche in noi..siamo noi !

Buona giornata,ciao.

Raffaele ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Raffaele ha detto...

Ciao Carissimo Mistral,
tante sono le muse ispiratrici che trasudano dal tuo essere interiore, tante ispirative bellissime parole che se colte nel cuore sono rare perle di saggezza.
Sagge anche le parole della cara Alessandra quello che accade attorno a noi e anche in noi..siamo noi perchè SIAMO CIO' CHE ABBIAMO GIA’ SCELTO DI ESSERE.

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...