sabato 17 ottobre 2009

E ti riveli

Lancio attraverso eoni
il lampo dei miei occhi
perché il tuo sguardo possa
ritrovare una casa.
Nel silenzio spengo l'assoluto
circoscrivendo l'essere
ed il nulla non riuscirà a sfiorare il tuo esistere.
Non ti conosco eppure ti amo
ed il perché non mi è dato sapere.
Viaggio sulla strada dei quanti
dove ogni battito di ciglia è milioni di pulsazioni
dove ogni cosa è reale basta che lo sia.
il buio è sfumatura di luce
ed il tuo spirito è già disegnato.
Noi due esistenze che si cercano
nel limbo del tempo
Il trascorrere resta una dimensione 
che non riesco a leggere
almeno no in questo stato della mia esistenza.
Eppure ti conosco
nei miei sogni ti ho vista
Ti ho trovato sui petali di una rosa
nelle nubi di un cielo di Ottobre
nelle onde del mare in tempesta
sulle ali di un giovane gabbiano che urla la sua forza nel vento.
Ti ho vista all'interno del sogno
in uno dei livelli dell'esistenza.
Ed alla fine ti riveli
strega sapiente.
Tu eri lì a guardarmi
al giungere dell'alba
dolce come miele a scaldare il mio cuore
Sei tu che ho cercato nelle mie illusioni
il tuo sguardo mi ha permesso di riconoscerti

5 commenti:

Nicole ha detto...

Anche tu scrivi bene, anche quando non scrivi.

P.S.Ombre? Si...

stella ha detto...

La canzone di Battiato è una delle mie preferite.

I versi che seguono sono dolcissimi e molto romantici.

Ninfa del silenzio ha detto...

Il tutto fa venire la pelle d'oca...

mistral ha detto...

ombrine
anche io adoro Battiato,
Grazie, l'emozione è ciò che desidero donare

Vittoria A. ha detto...

Propro bella! Grazie per averla postata! :D

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...