venerdì 11 giugno 2010

La ricerca- poesia intimista

L'hai visto non riesco a trovarlo
L'ho perso nessuno lo ha veduto?
I suoi capelli bianchi e gli occhi
quegli occhi che confusi viaggiano nella loro notte.
Mi chiede a me
a me che sono ignorante se sono riusciti a trovarlo.
Io credo che parli del cuore della gente.
Non sono stato io a rubarlo
è da tempo che non riesco a vederlo.
Forse è ben nascosto sotto ad un sasso
dentro la terra in una fossa scavata da un pazzo.
Per fare in modo che nessuno riesca a vederlo
ma li dentro sarà cibo per vermi.

Forse è conservato in una teca

al riparo della pioggia che
qualche volta
dal cielo del volto senza vergogna
casca.
Al riparo dal rombo del tuono
e dai fulmini della tempesta.
Ma all'interno del vetro l'ossigeno manca
ed il cuore poco a poco crepa
Forse è in bella vista
cosi che più nessuno
lo riconosca.
Forse è in mano ad una vecchia senza denti
che lo ha buttato ai cani.
Forse è in mano ad una bimba
che lo ha avvolto nella sua coperta per tenerlo al caldo
nell'attesa che il mondo abbia occhi nuovi

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...