lunedì 9 agosto 2010

ACCADE- poesia metafisica

Il tempo futuro deve morire
dalla mente deve scomparire. 

Voglio che se ne vada
che non appesantisca il cuore.

Sarà dura
ma devo commettere questo assassinio
nel nome della vita
devo uccidere il tempo che scorre.
Lo guarderò negli occhi
mentre implorerà il perdono
mi farà vedere sogni nel futuro
indicherà strade nella nebbia che portano all'oro.
Mi farà vedere il volto sereno delle mie bambine.
Io non avrò pietà ;
lo sfiancherò lentamente;
sarò come un cacciatore con la sua preda
crudele al punto giusto da farlo soffrire.
Lui è colpevole
il mio omicidio è
LEGITTIMA DIFESA
Vostro onore.
Mi ha preso in giro per anni
ha distrutto tutta la mia giovinezza
proiettato la mia vita nel futuro.

È lui che ha ucciso senza pietà.
Mi ha illuso con le visioni del futuro
lasciandomi orfano del momento presente
dell'unica cosa che valga la pena vivere.

Così ho perduto i miei anni nell'attesa
nella frenesia di quello che sarà
perdendo quello che È.

Ho scelto
lo ucciderò con calma,
ho tanto tempo del resto,
godendo ogni momento
uno per volta.
Ho scelto di vivere il tempo presente.

Quello che accadrà
ACCADE.

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...