mercoledì 8 settembre 2010

Poesia apatica

Stravolti da mille pensieri
cadiamo negli abissi del sopravvivere.
Il pensiero è sogno
e dentro il sogno siamo immobili.
L'asprezza del mondo
a fatica permette di respirare
anneghiamo apatici
in pozzanghere di acqua sporca.
Noi restiamo critici
non riusciamo più a godere
siamo sadici
pensiamo che arriverà...
Attendiamo la forca.
I nostri occhi nel vuoto
ed i pensieri che soffocano il cuore.

1 commento:

Massimo ha detto...

ciao Mistral,
molti sentimenti condivisibili...
è un mondo difficile, non ci sono dubbi .
un caro saluto

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...