venerdì 15 ottobre 2010

Noia

Lombrichi scivolano lenti sui muri
tra le mattonelle in terra
fuori piove 
le nuvole mutaforma sono indistinte.
Tutto è scuro nel cielo
Vene di luce 
Le urla dei perdenti.
Tutto dentro un nulla è sospeso
all'interno di mura che sono scudo.
Nello schermo della tua vita
non riconosci nulla che sia vicino
e giri i canali senza capirne il senso.
Fradicio di acqua senza esserti bagnato
attendi che il sonno arrivi.
Un altro tuono scuote il silenzio
annoiato sbadigli. 

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...