sabato 2 aprile 2011

Il mistero

Sento il vento che con forza sostiene
le ali di gabbiani migranti.
Ascolto in silenzio
la ninna nanna che una madre intona.
Ulula nella notte di stelle
un antico canto un cane alla luna.
Nulla è quel che pare
agli occhi di un bambino.
Nel cielo danzano fantasie di lucciole e fate
alla luce di una paffuta signora sorridente
mentre il signore del tempo rigira la clessidra.
La magia risuona
nel cuore di chi sogna
vibra all'unisono con l'universo intero.
Il mistero trova casa nel mio cuore

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...