lunedì 5 settembre 2011

Eternità

Ogni cosa smarrita
il senno volato sulla faccia oscura della luna
la paura fluttua
nera 
al di sopra del pensiero;
i sensi di colpa
al suolo 
come olio dispersi.
MORTO
senza aria per riempire i polmoni
MORTO
senza luce negli occhi spenti
MORTO
al di là del tempo e dello spazio.
Dimenticati i pensieri
le emozioni diventano il pulsare e l'essenza.
Senza più esistere 
ESSERE.
Nel suolo e nel vento
ESSERE
Altro dal pensiero comune
ESSERE
dentro ogni esistenza,scintilla.
Solo anima nell'infinito universo
tra le stelle e lo SPIRITO DIVINO
in mezzo ad Angeli e Vibrazioni.

Svegliarsi con la consapevolezza dell'Eternità
che abbraccia l'AMORE SENZA CONDIZIONI.


4 commenti:

Massimo ha detto...

ciao Mistral,
che bello venire a trovarti di tanto in tanto.... e leggere queste bellissime parole.
complimenti e un caro saluto

Mistral ha detto...

Grazie di cuore, questa è la mia palestra.

Eva ha detto...

Complimenti, una poetica profonda, forte e fragile in egual modo. Mi è piaciuta molto.A presto.

Mistral ha detto...

Grazie Eva. Esprime un poco la mia vita, anche essa forte e fragile

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...