domenica 25 settembre 2011

Oscurità

Rapidi scorrono attimi
lampi di fuoco nella tempesta.
Il cielo si nasconde alla luna
il sole annegato è morto.
Ululano lupi senza volto;
dita scheletriche alla porte
bussano incessanti.
Le coperte si fanno tana
Cantano una nenia ai santi
le pie.
I coraggiosi sputano nell'aria.
Mostri senza passi ondeggiano
squarciando il vento.
Il Signore ordina al suo esercito la marcia
infuria la battaglia
lacrime sulla terra
sangue di luce tagliano
alla notte i fianchi.
Dormono inquieti sogni
i fanciulli innocenti
cullati da madri insonni
la tempesta è ancora lunga
ed il giorno è di là da venire

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...