mercoledì 13 marzo 2013

Il poeta e la follia

The Flying Dutchman" - Albert Pinkham Ryder, 1887 ca.
La Follia sta al Poeta come la Corrente all'oceano, come il Vento all'Atmosfera; è il Movimento Creativo che Lo spinge a Creare.
Senza una sana follia il poeta sarebbe solo uno scribacchino che traccia segni senza Anima.

Folle mi immergo nella mia pazzia.
Oscillante fiamma 
che mi brucia la mente ed il cuore
fuoco che mi divora dentro per uscire.
Nuota nella corrente il Mare
ed il mare respira;
si alza e si abbassa al ritmo delle maree
 il suo suono è magia.
È il canto delle sirene che ti ammalia 
che ti sprofonda senza pietà alcuna.
Soffia il vento 
ululando alla luna il suo tormento
soffia al sole la sua gioia
la sua altalenante schizofrenia.
Volano semi di vita
nelle strade che il Movimento decide
ogni cosa troverà il suo posto
all'interno del suo caos.
Così Io,
 mi muovo
all'interno delle mie assenze
sfidando l'assurdo,
nella folle pazzia di una mente malata
che ansima aria ed acqua.
Raggiungo la strada del mio nulla
riempiendomi di fumo di emozioni.
Le digerisco
ed all'interno delle mie notti
racconto le mie canzoni.
Melodie di vento e di correnti
che il mio Spirito, 
febbricitante, 
Deliria

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...