martedì 7 maggio 2013

Il viaggio

Laghi ho coperto
miglia di deserto.
Strade ho percorso
ho perso me nel bosco.
Dentro caverne di smeriglio
alla ricerca di tracce di coniglio.
Sordo alla voce del richiamo
sperduto nel fitto della scura foresta
a gran voce chiamo.
pulsa confusa la mia testa
Sul tronco più alto mi appendo
nell'oscurità discendo
cammino nel sentiero senza lumi
urto i sassi cadendo nei miei fumi
Mi sveglio nella mia notte
madido dal sudore
vedo allo specchio il mio pallore.
Attorno a me il buio attende

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...