venerdì 9 agosto 2013

Angelo Custode

Richiamato dalla LUCE
giunge alla luce 
alla scintilla che gli è stata donata.
Lieve sostiene
dal primo attimo
le pene, gli inganni, i giovani malanni.
Lo spazio non ha spazio
ed ogni lacrima o sorriso
è conservata
tenuta in una teca d'oro e di rubino
per porla in dono.
Viaggia su vibrazioni
con ali che non hanno peso .
Su illusioni d'amore
su sogni
su speranze
sul mio cuore
che attende di ascoltarlo
che anela
silenzioso
di vederlo.
Rompo gli indugi e parlo
di mondi e luci
di rinascita.
Amico senza alcuno scopo
all'uopo corre e arriva e avvolge
nell'anima sussurra senza fretta,
(il tempo del resto ha molto tempo)
lasciando la libertà che spetta,
aspetta, senza timore aspetta
il suono delle mie parole
musica alle sue orecchie quando Amo
e bramo, e ascolto.
Sente il mio corpo e vibra
all'unisono con il mio Universo.
Proiezione senza fine
dell'incondizionato amore di DIO
e qui in Assenza IO
LUI in ME

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...