venerdì 9 agosto 2013

Calma...

Voglio respirare aria rarefatta
pormi al di là ed al di fuori
sono stanco di smog mentali
usurato da sentimenti banali.

Voglio ansimare l'aria
centellinarla molecola a molecola
assaporarla all'interno dei bronchi
nei polmoni
sentire lo scambio tra ossigeno e Carbonio.

Sono stanco
spossato da questo inquinamento
da questo marciume che è un tormento
parole su parole
fatte di presente personale
ogni altra cosa è futile ,banale.

Voglio fulmini vento di tempesta
che si porti via la rabbia dalla testa.
Urlare voglio urlare
senza farmi sentire
dentro gridare
fino a spaccare il cemento che mi blocca.

Mi aggrada la lotta
il pensiero fine a se stesso
il gesto
l'ultimo il finale
l'addio reso in modo splendido teatrale;
il colpo di scena, l'uscita del maestro
del resto sono bravo
io sono destro.

Fermo mi muovo
e nell'immobilismo fremo
sono in silenzio
il mio silenzio temo.

Voglio respirare aria rarefatta
rallentare il ritmo del mio cuore
calmare il mio respiro
piano senza far rumore

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...