giovedì 8 agosto 2013

È tuo il viaggio



Adesso
ora 
non andare
non ancora
tempo voglio tempo
il mio adesso sta finendo.
Fermati devi cessare
non spingerti oltre non voglio finire
fermati non guardarmi di nuovo
il mio istinto è battito
no io non mi muovo.
Morire
voglio morire più a lungo
adesso smettila non voglio che sia giunto.
Voglio averti
totalmente godere
fino al limite ultimo del mio bruciante piacere.
Voglio danzare al ritmo del tuo corpo
fino a quando incontrollato geme.
Il seme porre
sulla terra calda
mentre il tuo odore
mi spinge rapido a godere.
Basta non ci sono attese
oltre non riesco ad avere pretese.
Parto in un mondo senza leggi
in cui mi perdo
ma sono vivo
urlo spiro respiro
momenti lunghi un tempo che non ha nessun tempo
mi invadono ed evado
giungo al non luogo dove ogni cosa è vera
la tocco
è terra.
Torno sulla terra
ti guardo e ricomincio
stavolta è tuo il viaggio

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...