giovedì 8 agosto 2013

Istantanea

Spengo le luci e la mente vacilla
ansima la donna che non ha più la scintilla
ha scelto di perdersi
negli anfratti delle sue paure
ha scelto di chiudere le porte ad ogni piacere.
Nell'ombra vaneggia
di povertà ed abbandono
sputa al mondo il fiele
e questo sarà il suo dono.

Poco più in là nella sera
una luce si accende dal buio
la luna si sfiocca tra le tende chiuse
perdendosi tra le sue labbra socchiuse.
promessa fatta al vento
ma il vento fa il giro e ritorna
e forse non è vacuo il giuramento.

Un poeta si ferma a guardare
nel suo profondo l'ispirazione
sfugge nella monotonia del suo spirito vecchio
nelle frasi che ruotano in cerchio,
nelle emozioni perdute
nel suo cuore che non ne vuole sapere.

Nel frattempo il mondo gira ed ogni cosa continua

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...