giovedì 8 agosto 2013

Rubato

Nella notte fantasmi
girano bugiardi
demoni codardi
attendono i respiri
giurando a se stessi di tornare vivi.

Ti penetrano alle ossa
ti danno la scossa
il loro aspetto truce
la paura adduce.

Stacca la spina della notte
addormenta il tuo corpo vuoto
lo spirito scuro si batte
per essere nel tuo luogo.

Sogna e non guardarti
il tuo volto già si stira
un'anima nera
ti ha preso di mira.

Ti entra dentro dal tuo occhio
mentre nel sogno sei occupato
tu non te ne sei accorto
ma sei stato rubato.

L'anima tua vaga nel limbo senza storia
Caronte già ti aspetta
spirito senza memoria.
Tre soldi hai in tasca caro
il demone oscuro
non è stato avaro
il danaro per passare
con gusto ti ha donato.

Ora lui tocca e gode
attraverso la tua carne
ed il tuo spirito rode
tra fumo puzza e fiamme.

Sei stato bandito
dalla terra
maledetto
hai preso il posto di un oscuro
pur senza il suo difetto.

La notte intanto passa
trascorre tra risa e pianto
e inutile che tremi
lui ha già steso il suo manto.
Il corpo tuo hai perduto
per un attimo di fretta
l'anima tua si è persa
nel buio è derelitta.
Tu non ti sei accorto di nulla...
ancora sogni...
Ah Ah Ah

Nessun commento:

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...