mercoledì 3 marzo 2010

Do, voce del verbo donare-poesia intimista

Al vento do i pensieri
chiusi in una mente soffocata dalle nebbie

Al sole do tempo
per potere bruciare ogni singola paura

Alla pioggia do le mie tristezze
perchè possano annegare e riversarsi lontano

Al silenzio do i miei dubbi
così che senza rumore diano sicurezza alle mie scelte

Al buio do i miei ricordi
Fino a diventare i sogni che colorano le mie notti

Alla luna do i miei amori
per divenire nel cielo le mie stelle polari

Alla neve do i miei rimorsi
in modo che il primo sole li sciolga

Alla vita do i miei rimpianti
perché da loro qualcuno impari a non arrendersi

A me do me
perchè ,alla fine,possa imparare a sapere chi sono

5 commenti:

Melina ha detto...

Wow è davvero bella questa poesia...oggi poi qst scritto mi è vicino + che mai...donerei volentieri un pò d tristezza alla pioggia per farla andare lontano...

Miryam ha detto...

Enblematici questi "DARE" ...bellissima la chiusa ... "ritrovare se stessi,scoprendo chi siamo davvero"
BACIO ALFIO!

mistral ha detto...

Melina, in questo caso dqare non costa nulla, è solo questione di una scelta

Mistral ha detto...

Miryam, grazie della tua visita.
Ala prossima poesia

Ligeja ha detto...

è davvero stupenda questa poesia! Immagini ricche di speranze...
Complimenti!

Per aiutarvi a capire, qualunque sia la Vostra lingua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...